Nov
22
2009

Come scoprire chi ti ha cancellato o bloccato su Facebook con Mozilla Firefox

Il Social Network del momento, Facebook, offre la possibilità di fare nuove conoscenze giorno dopo giorno, infatti, basterà fare la richiesta di amicizia alla persona che vi interessa e una volta accettata potrete inziare a chattare con quest’ultima, ma, quante volte vi sarà capitato di avere l’impressione che un amico vi abbia cancellato o bloccato? Per accertarcene possiamo utilizzare un semplice script per il browser Mozilla Firefox di nome Facebook Friend Checker. Per utilizzarlo è necessario avere GreaseMonkey installato che è possibbile scaricarlo, ovviamente gratis, da qui. Facebook Friend Checker ci invierà una notifica ogni volta quando:

Logo Facebook

  1. Un amico ci ha cancellato su Facebook;
  2. Un amico ci ha bloccato su Facebook;
  3. Un utente non accetta la richiesta di amicizia su Facebook;
  4. Siamo noi a cencellare qualcuno su Facebook;

Per chi non ha installato il browser Mozilla Firefox lo può scaricare gratuitamente da questa pagina.

Alla prossima, ciao…

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someonePrint this page
 

7 Commenti Commenta!

  • A me non funziona, perchè? Ho seguito il vostro procedimento ma non appare nulla!

    • E’ molto strano a me qualche tempo fa funzionava… prova a ripetere l’installazione dell’Add-ons e fammi sapere. Ciao.

  • Grandioso! Funziona alla grande, sia che si venga cancellati o bloccati, appena ci si connete appare subito l’avviso con la foto della persona che ha cancellato e/o bloccato l’amicizia. Very good! 😉

  • Io ho installato il programma, ma ora come faccio a vedere chi mi ha bloccata? Devo entrare su facebook con mozilla? Mi spiegate per favore? Grazie.

    • Ovviamente devi utilizzare Mozilla Firefox per accedere a Facebook, puoi vedere uno screenshot dove hai scaricato il plugin (qui). Ciao.

  • Ma poi come si fa a toglierlo in caso non lo volessi più?

    • Basta disinstallare il plugin, guarda qui.

Lascia un commento


TAGS