Mag
21
2009

Guida per sfruttare la massima velocità di eMule v0.49c, velocizzare eMule!

Per sfruttare la massima velocità di emule dovete non solo ottimizzare i parametri per la vostra Connessione internet ADSL ma anche procedere alla configurazione di eventuali router e firewall e seguire alcune regole di comportamento.

eMule

E’ quindi necessario:

  1. Avere ID Alto e Kademlia connesso. Quindi bisogna configurare il Firewall (se ne avete installato uno) e aver spento, nel caso, quello di Win XP essendo non molto performante.
  2. Controllare se si ha un router che sia impostato bene (dovete avere ID Alto e se si blocca scegliete Opzioni–> Connessione –> Connessioni massime = 120).
  3. Configurare bene i limiti di connessione secondo la propria linea internet. Se non si sa che linea si abbia si puo’ controllare la propria velocità con questo efficace test. Chiudete però prima ogni programma che usi internet in modo da non falsare i dati.
  4. Controllare in Opzioni –> Connessione –> Fonti max per file che vi sia il valore 500 (Con Win 98 max 100).
  5. Abilitare la voce Opzioni –> Sicurezza –> Attiva il Protocollo di Offuscamento (per info vedi offuscamento).
  6. Tenere in condivisione solo i file scaricati con emule. Tutti all’inizio quindi partiranno senza avere nessun file in condivisione e creeranno col tempo una loro collezione. Nessun utente infatti scarica file con 1 sola fonte completa, quindi sprechereste solo spazio sul disco.
  7. Non avere altri programmi di scambio file P2P funzionanti che occupino la banda.
  8. Se dovete liberare spazio sul disco e dovete rimuovere dei file dalla condivisione, eliminate prima tutti quelli di dimensione inferiore a 10 MB e poi controllate nella finestra “file condivisi” la colonna “fonti complete” scegliendo di cancellare quelli con un valore maggiore di 15-20. In questo modo conserverete i file rari che altrimenti andrebbero persi. (I più rari sono quelli con valori 1-5).

Ora i consigli per ottenere il massimo dal vostro Emule:

  1. Cercate sempre di seguire i consigli riguardanti la scelta di un buon file.
  2. Controllate di avere circa tra 2500 e 3500 fonti in coda da Statistiche -> Trasferimenti -> Download -> Sessione -> Fonti Trovate -> In coda.
    N.B: è bene anche controllare il valore delle fonti trovate, per questo c’è un limite MASSIMO di 6000 fonti. Riassumendo, Fonti Trovate MENO di 6000, fonti in coda TRA 2500 e 3500. Prima di iniziare ad aggiungere file a cascata, è sempre bene aspettare qualche minuto per permettere a eMule di cercare e contattare tutte le fonti per quel determinato file.
  3. Se ne avete meno basta che iniziate a scaricare altri file (anche 30-40), mentre se superate di molto il valore 3500 basta scegliere “ferma” (non in pausa) su alcuni file in modo da ridurne il numero.

Al contrario di altri programmi P2P, eMule funziona bene scaricando molti file simultaneamente e soprattutto ci mette un po’ di tempo a carburare a causa del suo sistema di code. E’ un po’ come un vecchio motore Diesel, ma una volta che si inizia a scaricare, il download rimane su buone velocità.
Come avrete capito con eMule non si deve avere fretta spasmodica di finire nel minor tempo possibile un singolo file, ma bisogna dimenticarsi che esiste e lasciare scaricare molti file ognuno dei quali con una velocità abbastanza bassa (dipende dal numero di fonti di quel file e da quante persone lo hanno completo).
Il trucco sta nel rientrare sempre in quell’intervallo tra 2500 e 3500 fonti in coda.
ATTENZIONE: non superate mai comunque le 6000 fonti trovate.
Se dopo 30 minuti il numero di fonti in coda non sale anche se le fonti trovate sono già a 6000 e più, significa che avete un problema: eMule ha qualche ostacolo alla normale comunicazione.
Se avete un router controllate in Opzioni –> Connessione –> Connessioni massime di non superare 150-200.
Anche un valore troppo basso di Connessioni massime causa lo stesso problema: non scendete sotto a 100.
Se con 100 connessioni si blocca la navigazione internet cambiate router o comprate un modem USB.
E’ normale inoltre che eMule ci metta dalle 4 alle 10 ore per raggiungere la sua massima velocità, quindi cercate di non spegnere il computer o il programma troppo frequentemente.
Potete però riavviare il computer o eMule senza problemi ogni tanto, perchè se lo riaccendete entro 20 minuti conservate il posto nelle code degli altri (ovviamente ci metterà un’oretta per tornare a scaricare ai livelli precedenti perchè avete perso gli slot da cui stavate scaricando al momento del riavvio).

Se le fonti in coda salgono oltre 3500, controllate se il pc regge o vi dà problemi: in questo caso mettete in “ferma” alcuni download come nell’esempio sopra.

Per utenti esperti:

Se avete necessità assoluta di completare rapidamente pochi file potete anche agire sul parametro Opzioni –>Connessione –> Fonti Max per File portandolo a 700-800 anche se spesso non avrete alcun beneficio perchè pochi file raggiungono un numero così alto di utenti che li possiedono.
Se effettuate questa modifica dovete scaricare meno file rispetto al solito e controllare sempre le fonti totali nelle statistiche perchè rischiate di trovarvene in un lampo 5000 o più, rendendo il sistema inutilizzabile (vi abbiamo avvisati….).

Buon download, al prossimo articolo.

Fonte: http://www.emule.it/.
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someonePrint this page
 

6 Commenti Commenta!

  • Vorrei presentarvi la prima vera e unica guida per sfruttare al massimo eMule, ebook scritto in collaborazione con programmatori tedeschi eMule, che vi garantisce un aumento delle performance del 350%: http://www.palermowebdesign.it/ebooks-e-templates.html
    Diffidate dalle imitazioni.

    • Pensala come vuoi, comunque se al sito ufficiale di eMule dice quello che ho scritto io nel mio post ci sara un motivo, non credi? A parte che la guida che hai consigliato tu sul tuo sito web costa 20$, chi li andrà a spendere secondo te quando può avere una guida, ti ricordo ufficiale e funzionante ottimamente, la stessa??? Ultima domanda, perchè al commento hai scritto che la performance aumenterà fino al 350% e sul tuo sito fino al 300%, quando poi nessuno delle 2 è vero? 🙂 Ciao.

  • Visto che sei molti ironico ti ho messo come link il video dimostrativo, considerando che non sono un utente fastweb direi che i fatti mi danno ragione: http://www.youtube.com/watch?v=nlyHqnZNs2o

    • Ok, comunque rimango del parere che è meglio una guida gratis che una a pagamento (la stessa 🙂 ) ! Ciao.

  • Non sempre le cose gratuite sono le migliori, la tua guida sopra riportata è una guida di base mancano parecchi accorgimenti te lo assicuro, beh il video parla da solo 🙂 .

    • Ok, ognuno fa come vuole, intanto ti ho fatto anche la pubblicità 🙂 ! Ciao.

Lascia un commento


TAGS